fbpx

La LBA Serie A ha ufficializzato la partnership con Pick-Roll

La LBA Lega Basket Serie A ha ufficializzato la partnership con Pick-Roll, la prima realtà in Italia che mette in contatto appassionati di basket, dilettanti e giocatori amatoriali grazie alla sua applicazione che consente numerose attività.

L’accordo con LBA prevede anzitutto il coinvolgimento della fanbase multicanale di Pick-Roll sui temi di stretta attualità che riguardano la LBA e il campionato di Serie A attraverso la pubblicazione di contenuti e la condivisione di quelli creati da LBA come i video e le grafiche.

Inoltre potranno essere sviluppate iniziative di ticketing sui canali Pick-Roll con promozioni, scontistiche dedicate. In occasione degli Eventi di Lega la collaborazione potrà poi permettere di coinvolgere gli utenti di PR nei luoghi in cui si disputano gli Eventi, creando occasioni di incontro e tornei. Il progetto di Pick-Roll è patrocinato anche dalla Federazione Italiana Pallacanestro con l’obiettivo di creare una community di tutti gli appassionati di basket ed in particolare i “playgrounders”.

Sempre tramite l’app di Pick-Roll si può infatti scegliere un campetto nella città in cui ci si trova, organizzare il proprio incontro e giocare la propria gara assegnando anche un punteggio alla prestazione del proprio avversario.

Significativa al riguardo la partnership siglata nei mesi scorsi con adidas Playground Milano League che da anni lavora sul territorio per promuovere le iniziative legate al basket da strada 3 contro 3.

“La possibilità di avvicinare un’utenza attiva come quella di Pick-Roll al campionato di Serie A, è una cosa in cui crediamo tantissimo e che sfrutteremo al massimo per portare i nostri ragazzi ad essere sempre più presenti nei tornei italiani e a far sentire il loro sostegno alla nostra splendida Serie A” così Dario Ferretti, CEO di Pick-Roll, ha messo l’accento sull’iniziativa, promuovendone gli aspetti legati alla partecipazione e alla competizione sportiva e ai valori sani del nostro sport.

Condividi:

Lascia un commento